due parole sul nostro lavoro nel sostegno pedagogico al disagio degli adulti…

Invitiamo sempre gli interessati a leggere che cosa è la pedagogia per non confondere il nostro lavoro con quello degli psicologi per le ragioni descritte nella pagina dedicata.

Detto questo nell’odierno articolo desideriamo parlare dell’approccio pedagogico al disagio degli adulti, utilizzando un linguaggio semplice, alla portata di tutti.

Parliamo quindi di un disagio emotivo e relazionale nel rapporto con sè e con gli altri da sè, sia all’interno della famiglia che nel confronto con la società in generale.

Il nostro lavoro nel confronto con il disagio degli adulti consiste nel supportare la persona nella ricerca di quelle risorse da estrarre e concretizzare per superare i motivi del disagio; risorse proprie e non donate da una nostra scuola di pensiero o filosofia particolare bensì identificate nella persona stessa tramite il confronto con noi ed insieme agli interessati estratte e rese una reale fonte di miglioramento di una situazione di sofferenza, ove il confronto si basa sulla percezione degli assistiti rispetto alla vita, alla paura di aver paura (panico) oppure nelle difficoltà di esprimere ed accettare le emozioni ed i sentimenti, fino alla gestione dei fattori di stress che limitano il bene-stare e la serenità del vivere, del relazionarsi con sè stessi e con gli altri.

la pedagogista non cura e non giudica la personalità dei propri assistiti, oppure le scelte di vita relativamente ad un indirizzo di genere o di qualsiasi altra natura, religiosa, politica, filosofica o sociale bensì concentra le millenaria risorsa degli strumenti della pedagogia in favore della persona umana e non nel rinforzo di un ideale identificativo utile a compensare le sofferenze o nasconderne le ragioni radicate nel profondo delle persone.

Questo è in buona sostanza il nostro lavoro in favore degli adulti, siano essi singoli uomini o donne che coppie in difficoltà, genitori in cerca di soluzioni nel rapporto con i figli ed anziani per i quali l’ansia e lo stress rappresentano un fardello troppo pesante.

Ansia e stress che ormai anche i più giovani patiscono quotidianamente, tanto da manifestare, subendoli, i cosiddetti attacchi di panico e quindi la paura di aver paura.

Non abbiamo la presunzione di rappresentare una soluzione certa e garantita ma confidiamo nella nostra esperienza di persone umane, genitori di ampia prole e di professionisti in un settore che in molti casi ha potuto migliorare la qualità della vita dei nostri assistiti e delle loro famiglie che, per noi, è già un ottimo risultato.

Lavoriamo nella formula della libera professione (ex L.4\13) anche in collaborazione con enti, associazioni ed aziende con le quali raggiungiamo delle convenzioni.

Per quanto riguarda i privati cittadini che desiderano avvalersi della nostra professionalità abbiamo deciso di non adottare una tariffa a tempo, coscienti come siamo che ognuno ha i suoi tempi, ma di individuare in una quota unica il contenuto della consulenza-confronto che può esprimersi tramite il telefono o le video conferenze, nei modi e nei tempi che sapremo concordare insieme agli interessati.

Naturalmente tutte le informazioni private e sensibili sono gestite ad ogni effetto di legge nel rispetto delle normative vigenti in materia di tutela della privacy.

Per ogni ulteriore informazione contattateci via messaggi Whatsapp al numero 3518852105…